La soluzione dei problemi energetici e di inquinamento rappresenta uno degli obiettivi di sviluppo più importanti.

Per noi ragazzi di Varano Borghi e di Ternate la salvaguardia del nostro territorio, dei nostri boschi, del lago, dei parchi è stato l’ obiettivo primario da raggiungere.

La nostra ecoidea di quest’anno sul risparmio energetico delle nostre case e la riduzione dell’ inquinamento ha riscontrato un alto gradimento da parte di tutti i ragazzi della nostra scuola.

Tutti hanno concorso alla realizzazione del progetto dando il loro contributo.
Uscite sul territorio, disegni, grafici, interviste con le amministrazioni locali e i cittadini, internet, foto del territorio, rilevamenti, realizzazione di modelli nel nostro laboratorio di tecnologia.

Le parti più significative del progetto sono state ideate e realizzate dalle due classi terze.

Vi è stato un grande interesse fra i cittadini per risparmiare sulla bolletta energetica, ma una grande confusione per ciò che riguarda l’isolamento, gli standard energetici e scarsa sensibilità sul problema dell’inquinamento.

Nessuno conosce il significato di impronta ecologica.

Ci siamo sforzati di far capire alla gente che la prima vera fonte energetica è il risparmio energetico.

Purtroppo da una analisi delle tabelle ed in particolare da quella del consumo di gas metano,balza subito all’occhio che l’80% delle abitazioni controllate si trova nella fascia E (case senza isolamento).

Questi dati sono allarmanti.

Inoltre per tutti quelli che non possono vedere il progetto su internet, sulle certificazioni rilasciate abbiamo spiegato che con due semplici operazioni di calcolo possono stabilire la classe energetica delle loro abitazioni e, nei limiti del possibile, correre ai ripari.

L’obiettivo di Varanopolis però è quello di realizzare entro il 2015 una costruzione al lago con copertura a pannelli fotovoltaici, il passaggio di almeno un 50% delle abitazioni dalla classe energetica D/E alla classe energetica C; un 30% di abitazioni autosufficenti per quanto riguarda il consumo di energia elettrica, la ciclabile illuminata con celle fotovoltaiche con ricarica per le ore notturne.